Pagine

venerdì 11 maggio 2012

AMMINISTRATIVE BRINDISINE e........tanto altro

Come promesso è arrivato l'articolo che, tanto aspetta, la mia città natale, Brindisi.
Lo scorso weekend, come in molte città italiane, anche a Brindisi si sono tenute le amministrative per  eleggere il nuovo sindaco e i vari consiglieri.
Da mesi la città e infestata da vari manifesti, con foto di ogni genere e provenienza. 
Cosimo CONSALES
nuovo sindaco di Brindisi
Da chi ha preso semplicemente la propria foto profilo da facebook, stampandola su manifesti sei metri per tre, a chi si è sottoposto a depilazioni, botox e lampade solari con il risultato di sembrare Carlo Conti sotto falso nome.
Ha vinto, anche a Brindisi, la sinistra con il candidato COSIMO CONSALES, al quale vanno le congratulazioni di tutto lo staff di COSTAtime, con il 53,2% di preferenze sui 5 candidati.
Speriamo davvero che qualcosa cambi in una città in cui, come un pò in tutto il paese la fiducia nei confronti della classe politica è a dir poco inesistente.
Speriamo che il nuovo sindaco si renda conto che è arrivato il momento del fare, che sia lui tecnico, politico, commerciante o illusionista, ora una città come Brindisi non può davvero più permettere che anche la più piccola delle province, possa superarla per fama, qualità di vita, quantità di lavoro, cultura ecc ecc.
BRINDISI
Come noto a molti, quest'anno oltre ai 5 candidati per il posto di sindaco, la piccola e non troppo affollata Brindisi (92.000circa abitanti) ha visto candidarsi ben 704 consiglieri comunali.
Tra cui: contrabandieri, fruttivendoli, avvocati, medici, ex giornalisti, commessi, gay decisamente folcloristici, attori, ristoratori, commercianti e commercialisti e direttori artistici.
C'era davvero posto per tutti anche per chi ha avuto la faccia tosta di inviare dal proprio cell messaggi del tipo:
"siamo agli sgoccioli....
Cerchiamo di fare 
uno sforzo in più e di
coinvolgere quanta pià gente possibile 
ogni voto anche solo uno 
in più è importante.
Vi prometto che 
le cose cambieranno.
Mi conoscete e 
non ho mai deluso 
nessuno.
Possiamo e dobbiamo farcela.
Sono un pazzo ma fiero 
di esserlo in questa gabbia di normalità...che 
ha solo distrutto la nostra città.
Mi fido di voi che siete
miei amici."

Daniele Palano
Questo sms mandato al cell di molti brindisini, dai toni un pò da amico di MARIA e un pò da ultimo discorso di JOBS è stato mandato da Daniele Palano, noto ai più, come direttore artistico della BEDAMANAGMENT, agenzia di spettacolo, che lavorava fino a qualche anno fa nel capoluogo pugliese.
Da anni Daniele vive e lavora a Roma, ma improvvisamente promette di arrivare a Brindisi per lottare contro il mal funzionamento e lo spegnimento della città.
Ma chi ci ha creduto? 
Per fortuna non in molti, tanto che Daniele non è passato nella rosa dei consiglieri del suo schieramento.
Schieramento che vedeva a capo il candidato D'ATTIS.
La mia denuncia, o sputtanamento, di nulla di illegale tra l'altro, sta a sottolineare quanto alla gente, faccia gola entrare in politica oggi, solo per i vantaggi e le scorciatoie che si possono avere.
Purtroppo o per fortuna anche io sono un giovane che ha lasciato la sua città per migrare al nord con un unico risultato:AMO MILANO,non tornerei mai a vivere a Brindisi perchè è piccola non avrei da fare, da dire da lavorare e questo mi ammazzerebbe.
Qualcuno mi vuole far credere che un brillante ragazzo di 29anni vuole tornare nella sua città natale per cercare di risollevarla dalla quasi preannunciata fine???IO NON CI CREDO NON POSSO FARCI NULLA.
 Questo è quello che penso sulla candidatura di Palano.
Forse i motivi del suo "scendere in campo" erano altri? 
Forse un modo per riportare la sua agenzia in vita proprio nella città che gli ha dato i primi natali?
Forse per ricevere fondi che in passato, anche se li meritava non ha avuto per l'organizzazione  dei suoi eventi?
un voto....particolare.
Non so....ma molti pensieri mi passano per la testa. 
Ora, come per questo governo nazionale, anche per questa nuova squadra politica brindisina sono molto fiducioso. 
Spero che inizino a far rivivere una città bellissima, ricca di posti unici e di personaggi importanti.
Non mi piace parlare male della mia città che ormai non ritengo mia per niente, ma adoro provocare delle reazioni, e spero che con questo post, con questa pagina del mio diario, scritto prima per me e poi per voi di far muovere qualcosa o qualcuno...
(sicuramente una querela).
Ovviamente sempre pronto a scrivere le vostre controbattute.....
scrivetemi pure un commento o una mail a
costia31@libero.it 

con  affetto...un pò di ansia e in attesa.....baci baci COSTAtime

16 commenti:

  1. TU sei un pazzo!!! tutto pensavo tranne che potessi arrivare a tanto. complimenti davvero....=)Francesco

    RispondiElimina
  2. volevo anche mettere nel calderone degli eletti consiglieri: autista STP con la 5elementare che non sa i verbi, figuriamoci le leggi; pizzaioli vari...e altri soggetti che hanno già un lavoro...mentre io, con triennale e magistrale sono disperata e disoccupata! Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille silvia del tuo commento....augurandoti che presto ...anzi prestissimo si risolva qualcosa ti abbraccio COSTAtime

      Elimina
    2. SE SEI LA PERSONA CHE PENSO MEGLIO CHE STIA ZITTO.FORTUNA CHE ERI AMICO.CAINO

      Elimina
  3. cosa ti avrà mai fatto questo "Palano" da meritare la tua ramanzina??? ahahhaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ERA UN INTIMO AMICO,QUANDO SI E' ACCORTO CHE LO TRADIVA ALLE SPALLE GLI HA DATO UN CALCIO IN CULO.IO LA CHIAMO INVIDIA.

      Elimina
  4. Sputtanamento con i fiocchi per l'ennesimo buffone senza nè arte nè parte di cui Brindisi non ha certamente bisogno! Complimenti all'autore! :D

    RispondiElimina
  5. Il soggetto in questione è completamente sparito da facebook, twitter e mayspace. Ci sarà rimasto male o si sarà vergognato di se stesso? Ahahah

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Ancora una volta questo post fa parlare di se e mi ritrovo nella mia personale casella mail messaggi di ogni tipo.
    Adora la gente che sa di sapere e presume di sapere cose inesistenti. Intimi amici invidia....invidia di chi si crea una vita parallela fingendo di viverla come se fosse reale? Il mio non era un post contro il signor Palano, ma la solita denuncia nei confronti dei sani principi, che Palano ha sempre avuto, che vanno a farsi benedire quando si tratta di soldi o potere.
    Baci baci....a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MA DI QUALI SOLDI E POTERI PARLI?

      Elimina
  8. INVECE CARO COSTA DALL'ELEZIONI DEL SINDACO CONSALES TU E IL TUO AMICO AVETE AVUTO DEI FAVORI NELL'ESTATE BRINDISINA COME LE DUE MANIFESTAZIONI CHE AVETE ORGANIZZATO INSIGNIFICANTI SOTTO IL PROFILO PURAMENTE ARTISTICO.COMPLIMENTI STAI FACENDO MOLTA STRADA......

    RispondiElimina
  9. hahahahahah, INFORMATI bene caro prima di parlare, perchè dovresti sapere prima di dire. Io di brindisi sai non me ne curo e il supporto che do al mio AMICO e sempre e solo gratuito e amichevole. per quando riguarda l'amico, ti posso assicurare che hai preso molti più soldi tu dai vecchi e nuovi sindaci...fidati....firmati almeno anche gli altri sanno chi parla...
    baci baci

    RispondiElimina
  10. io non so se l'amministrazione comunale ha contribuito alle manifestazioni se lo ha fatto gli ha spesi bene per c'era classe,artisti televisivi,ecc ecc.quello che non ho vs nelle vostre manifestazioni sicuramente con lo stesso contributo economico.A brindisi tt aspettavano quell'evento la piazza si riempiva di gente quello che non ho vs nelle vs manifestazione.La classe e classe forse e' questo che ti rode?

    RispondiElimina
  11. costa chi cazzo sei tu a giudicare persone che hanno lavorato in passato per brindisi con sacrifici,non sei nessuno o ti stai montando la testa vs che il tuo amico ti porta ovunque come un bastone.Ma stai zitto e' torna a milano o roma da dove vieni e non tornare piu' a brindisi.

    RispondiElimina
  12. costa forse meglio che taci per sempre che fai brutta figura perche' quel tuo amico ti ha salvato il culo in parecchie occasioni quando eri a roma non te lo dimenticare.

    RispondiElimina