Pagine

lunedì 8 febbraio 2016

COSTAtime intervista: PALLA&CHIATTA

Manuela                                             Sabrina
Rieccomi, dopo mesi di blocco, da scrittore, da pirla o da semplice vagabondo del blog, ritorno con i puntuali e pungenti appuntamenti di COSTAtime.
Dovevo decidere se ripartire, parlando di unioni civili, fallimentari fashion week,  il parrucchino di Alessandro Mayer o di questo inverno "bizzarro".
La scelta alla fine e caduta su un duo davvero bizzarro ed esplosivo.
In esclusiva per il ritorno di COSTAtime l'intervista all'irriverente, abbondante, intelligente duo PALLA&CHIATTA.

Da quale idea e con quale scopo nascono PALLA & CHIATTA?
Palla:L’idea è stata tua quindi a questa rispondi solo tu ;)

Chiatta:Anni fa creai con una partner diversa questo scketch insolito per proporre un siparietto diverso e godereccio dove per una volta le ciccione facevano le fighe anziche'le schernite e debbo dire ebbe un ottimo risultato.All'epoca ero piccola,ANAGRAFICAMENTE,ma avevo capito il potenziale del progetto e lo custodii in me stessa come un piccolo asso nella manica da calare al momento giusto che pare essere quasi arrivato adesso.


Chi siete?

Palla:Palla è Manuela, 35 anni ma che grazie alla pelle un po’ tirata ne dimostra decisamente meno! Intorno ai 20 anni ho deciso che volevo rimanere grassa perché le diete le odio e perché mi sento gnocca anche così ! 


Chiatta: e se lei è gnocca io sono una tortellina, entrambe all’interno della pasta conteniamo del ripieno. Penso di parlare per entrambe siamo due persone normalmente particolari, fuori dal comune come carattere, seppur per aspetti diversi. Io ho 31 anni, all’anagrafe Sabrina,per tutti Bambi. Tonda da sempre,anzi per certi versi Dietofobica,ma sempre con un occhio vigile sulla salute. 

Avete fatto dell’autoironia il vostro cavallo di battaglia. Avete difficolta’, magari nella vita di tutti i giorni ad essere prese sul serio? 

Palla:  è il tuo modo di fare che ti permette di essere preso sul serio, non il peso

Chiatta: sono d’accordo. Non è fondamentale il peso ma lo spessore morale si. E’importante essere credibili come persone ancor prima che come personaggi. Suonerà strano dato che usiamo pseudonimi e interpretiamo un lato di noi in maniera goliardica, ma credo che arrivi il nostro essere autentiche. Anche autentiche mangione, ma pur sempre autentiche. 

La vostra passione? 

Palla: forse un po’ scontato ma direi MANGIARE ! hahahah 

Chiatta: mangiare è indubbiamente uno dei piacere della vita, ma l’arte della tavola è anche cultura e tradizione, quindi la passione è verso quello che mi fa stare bene e mi arricchisce che possa passare dal colmare un languorino al soddisfare curiosità.

Dove arriveranno PALLA & CHIATTA, o dove vogliono arrivare? Nel frattempo….cosa fate pe’ tira a campà?

Palla: la notorietà ci aiuterebbe ovviamente a trasmettere il nostro messaggio alle masse, quindi una bella esperienza in tv è auspicabile. Nel frattempo Palla lavora nel teatro musicale.

 Chiatta: sarebbe bello arrivare oltre i limiti degli stereotipi comuni e obsoleti prima di tutto, e oggigiorno per veicolare in massa e velocemente il miglior canale è la tv. Sarebbe bello la tv desse spazio, anche piccolo, in senso lato almeno, a noi che qualcosa da dire lo avremmo e qualche grattacapo e complesso lo toglieremmo a tante persone che hanno complessi che noi abbiamo superato da tempo. Paradossalmente noi abbracciamo la filosofia della leggerezza. 

Dalle vostre pagine social, si nota sempre una particolare attenzione alle “minoranze”. Cosa pensate delle leggi, no leggi, del nostro paese per unioni civili e adozioni? Volendo parlare in italiano e non con quei terribili termini stranieri.

Palla: penso che l’amore non abbia sesso e una volta che due persone sono maggiorenni e consenzienti possano decidere di avere una famiglia con chi amino. L’amore non dovrebbe avere classi differenziate. 

Chiatta: è un tema di cui mi occupo da tempo. Chi mi conosce sa quanto io da sempre sia in prima linea per abbattere qualsiasi di intolleranza o ‘razzismo’. Soprattutto verso i diritti degli omosessuali. Trovo vergognosa questa faida. La costituzione stessa nel suo primo articolo cita che la legge è uguale per tutti e tutti i cittadini difronte ad essa siano uguali. Se tutti non possiamo avere gli stessi diritti allora molti stanno avendo dei privilegi, e quindi i gay, ma anche le coppie di fatto composte da eterosessuali, che non hanno diritto a vedersi tutelati. Che siano esonerati anche da alcuni obblighi come dal canone rai, pagamento dell’iva etc etc. 
Poi parliamoci chiaro su quale dizionario la parola famiglia specifica i sessi del nucleo familiare?Mah. E ricordiamo cosa fondamentale che se venissero concessi questi diritti a tutti nessuno verrebbe privato di nulla. E sulle coppie di fatto con bimbi il non sapere che, in caso di scomparsa del genitore principale, possa subentrare l’altro è quanto di più inumano esista. 

Dalla personale e romana conoscenza in particolare di Sabrina, potrei identificarla e forse identificarvi come “frociarole”. Cos’e’ una frociarola e perche’ quasi ogni ragazzo gay ne ha una? 

Palla: perché un’amico VERO è fondamentale per chiunque e se è del sesso opposto a quello dal quale sei attratto è decisamente meglio, perché non ci sono rischi che l’amicizia si “confonda” con altro.

Chiatta: parafrasando Madonna direi perchè "gay do it better" e non parlo di sesso ma di divertimento. Le ragazze con un amico gay possono divertirsi di più perché ci si capisce per alcune sensibilità simili senza la competizione che tra noi donne spesso e purtroppo c’è.  Ho partorito una frase questa estate al concorso Miss frociarola dove ero in giuria con Wladimir Lussuria,Patrizia Pellegrino e altre showgirl "Dietro un Grande Gay c’e’ sempre una grandissima Frociarola" credo sia vera. 

Due persone note che detestate e due che invece ammirate. 

Palla: Barbara D’urso e tutti i politici / Crozza e Beyoncè

Chiatta: Detesto i Politici poco seri e coerenti e ODIO Mina per il suo talento. Ammiro Fiorello e la Correlassi.

Una cosa che detestate dell’altra e una di cui oggi non potreste fare a meno.
Palla: ogni tanto si mette a dieta e tenta di essere vegana….cosa imperdonabile / Non potrei fare a meno di apprezzare la sua passione per questo progetto.

Chiatta: detesto il fatto che lei abbia gli occhi azzurri e io no.
Non erano le bionde che dovevano avere gli occhi azzurri??? Seriamente ammiro il tanto talento e disciplina di Manuela. 

Uomini?

Palla: al momento ne sto cercando uno che sia mediamente normale ! ahahah ! 

Chiatta: io ne ho due.da un paio d’anni sto con Luca e da un anno con Sushi il nostro gattino speciale. 

Potreste rientrare tranquillamente nella categoria “giovani talenti” ed essere piu’ famose di quanto non lo siate gia’ (la vostra pagina Facebook conta circa 7000 followers)
manca a questo due per sfondare? 
Palla: l’occasione giusta. Il posto giusto al momento giusto. 

Chiatta: i veri soldi per poter investire ancor di piu, qualcuno che ci prenda sotto la sua ala e ci migliori, e come dice Manu l’occasione giusta. Tutto questo potrebbe farci correre come un treno e chi ci fermerebbe più? 


Scendereste a compromessi per un posto nel panorama televisivo-musicale del nostro paese? E se si con chi e per cosa?
Palla: se il compromesso è LA DIETA no ! MAI !

Chiatta: ESATTO! A parte gli scherzi se parliamo di compromessi sessuali forse potremmo essere le uniche ai quali non verrebbero chiesti. L’unica cosa che non accetterei è il vederci ridicolizzate e non fatte esprimere come vorremmo, e far arrivare un messaggio diverso da quello che vogliamo comunicare. 

Siete mai state discriminate da chi magari si e’ soffermato solo sul vostro aspetto fisico? 

Palla:  si, molte volte. Capiterà sempre perché la tv ci insegna che essere belli e snelli è fondamentale….ma qua e la qualcuno intelligente lo troviamo.

Chiatta:  mah onestamente discriminata no,ma capita anche che le curvy in genere si automortifichino a causa disagio e insicurezza oltre che perche' vittime di episodi spiacevoli di persone ineducate e condizionate da sterotipi. Mentre in questo progetto il punto di forza è proprio non essere una canonica 42 ed esserne orgogliose. 

A voi non viene di insultare le magre? 

Palla: no. Ma provo un po’ di tristezza per quelle perennemente a dieta…..deve essere una fatica inimmaginabile.

Chiatta: no perché, già sono una minoranza in Italia.
Perchè si fa presto a prendere in giro le ciccione ma in italia ci sono più normo peso e curvy che magre se ci guardiamo bene intorno e sono tutte belle a loro modo. Seriamente, a meno che non siano antipatiche, cattive e stronze non vedo modo di insultarle. 

Una a Milano (Sabrina) l’altra a Roma. Meglio Roma o Milano? Perche’? Una relazione a distanza, come fate? 

Palla: meglio ovviamente Roma, tranne che per i mezzi ! Come facciamo ……… TANTI MESSAGGI WHATSAPP !!

Chiatta: amo Roma, e la amo ancor di più da quando non ci abito.
Ogni volta che torno a Roma però godo ancora di più per il buon cibo, la bellezza di ogni angolo ma non mi stresso per i disagi che da troppo tempo ha e non vengono risolti. Whatsapp la nostra salvezza!








PISTOLA ALLA TEMPIA
Palla     -      Chiatta

Cotto o crudo?
Crudo              -               Crudo

Fantasia o tinta unita?
Tinta unita      -            Fantasia

Roma o Milano?
Roma               -             Milano

De Filippi o D'Urso?
Nessuna delle due          -       io le prendo entrambe

SanRemo o X Factor?
Sanremo               -               Sanremo
Migliore amico gay o etero?
Gay               -               Gay

Nessun commento:

Posta un commento